Company Logo

Technological transfer

Il laboratorio “Rivelatori e Microelettronica” dell’INAF-Osservatorio Astrofisico di Catania, chiamato COLD (Catania Astrophysical Observatory Laboratory for Detectors) ha una esperienza più che ventennale nel settore dello studio, progettazione, sviluppo e realizzazione di controllori elettronici per rivelatori da utilizzare nel campo astrofisica (vedi foto 2), nonché nel settore della caratterizzazione elettro-ottica di rivelatori.

Foto_2
Foto2: Assemblaggio di CCD nella camera pulita presso il laboratorio COLD -INAF di Catania

L’altro obiettivo importante che ci si è proposti è stato quello di trasferire le conoscenze inerenti le metodologie usate per lo sviluppo di circuiti di microelettronica per applicazioni a bassissimo rumore ed elevate prestazioni.

Aspetti innovativi del prodotto

Il prodotto riduce drasticamente i circuiti elettronici necessari per realizzare un controllore CCD, riduce il consumo di potenza ed aumenta l'affidabilità.

Partners del progetto e Costi

L'azienda (PMI) selezionata per tale attività di trasferimento tecnologico è la E-SERVICE di Misterbianco – CT, che opera nella provincia di Catania con cui il nostro gruppo ha già collaborato per realizzare circuiti elettronici in grado di pilotare rivelatori di singolo fotone del tipo SPAD. Tale azienda è formata da giovani ingegneri che hanno anche maturato esperienza in aziende di semiconduttori.

I costi (157.000 Euro) del progetto sono stati essenzialmente rivolti alla progettazione elettronica e realizzazione del progetto esecutivo del chip ASIC e alla progettazione ed implementazione su FPGA del circuito prototipo di controllore per rivelatori CCD.




Powered by Joomla!®. Valid XHTML and CSS.